VIDEO

perché stare nel mio tempo è viverlo da dentro

 

 

Ti farei volare sulle onde sulla vita come un’altalena

e parlare pure con i pesci come una sirena.

Ti vorrei insegnare l’equilibrio

sopra un mare che è sempre tempesta

Per vivere il tuo tempo e starci bene dentro

Se ridi ora, sorridi, questo gioco è un gioco di equilibrio

devi solo farci un po’ la mano perché

stare nel mio tempo è viverlo da dentro.

Sorridi ora.

Ti direi: “hai ancora voglia di nuotare in questo mare?”

Aspettiamo l’aurora quando i più bei frutti saranno di tutti.

Ti farei volare sulle onde

sopra un mare che è sempre tempesta perché

vivere il tuo tempo è un equilibrio dentro.

(Litfiba)

Consapevolezze

Consapevole delle parole non dette, consapevole delle sconfitte subite,
delle delusioni taciute, degli errori commessi e dei torti subiti.
Consapevole dei propri limiti e di quei sogni mai realizzati.
Consapevole che quello che davvero si vuole non arriverà mai.
Consapevole che quel che si dà non è mai troppo.
Consapevole di non aver amato mai abbastanza,
per quanto sei stata amata.
Consapevole che in un modo o nell’altro deludi sempre qualcuno
e qualcuno ti rinfaccerà sempre qualcosa; ne sei consapevole.
Comunque consapevole, sopra ogni cosa, che indietro non si torna.
Mai.

DISTRATTA

 

IN BILICO SUL VUOTO

Si è proteso su degli abissi. Ha rischiato più volte di cadere. Ma alla fine non è precipitato. In bilico sul vuoto, non ha conosciuto la caduta. Ci sono stati cedimenti, sbandamenti, delusioni, scoramenti, ma la vita l’ha sempre avuta vinta.

 (P. Besson)

Vero. Verissimo. Ma adesso stacco la spina per un po’. Perché stare in bilico sul vuoto è dispendioso. Molto.

Bacio.

 DISTRATTA  

   

Il fatto più strano e illogico è che nonostante che lo so, continuo a fare debiti con me. Vivere non è facile. 

SE TI ABBRACCIO NON AVER PAURA

 

Mi concedo un caffè nella piazzetta di Arraial, un caffè da solo. Mi chiedo se Andrea potrà fare l’amore con una ragazza, scoprire la sua sessualità e conviverci come una fonte di appagamento, se non di felicità. Nessuno distribuisce una mappa per evitare le sciocchezze. Dicono che ai ragazzi autistici il sesso non interessa molto, dicono che sarebbe un rapporto troppo intimo con l’altro. Bravi, avranno ricevuto una lettera da quel mondo che diceva: a noi il corpo e il sesso non interessano, a noi piacciono i numeri primi, le pitture astratte e raddrizzare stuzzicadenti. Io non ho verità ma mi basta guardare Andrea per capire che prova impulsi e desideri. Quando ci troviamo nel bel mezzo di questi argomenti, gli si stampa in faccia un sorriso che non va più via.

(Se ti abbraccio non aver paura)

.

E DISTRATTA PRENDE IL VOLO

 

Un viaggio è sempre una rivelazione.

Prima di luoghi nuovi, è lo scoprire ciò che i luoghi nuovi producono alla mente e al tuo cuore.

Perché viaggiare, è sempre, in qualche modo, setacciare se stessi.

 

 

DISTRATTA prende il volo …

  à bientôt