MOMENTI

Scorie

 

INCONSAPEVOLE

SE QUESTA NOTTE

HO IMMAGINATO, SE HO DORMITO 

O SE SOLO MACCHINATO.

IN QUESTE ORE 

CHE PAREVA NON FINIRE MAI

LA MENTE MI HA GINGILLATO

SU E GIU’ TRA I RICORDI

FRUGANDO CON PREPOTENZA

NEL CASTELLO  DEI MUTI RICORDI

STRACCIANDO

LA TOLLERANZA DEL  SONNO

CON CHIASSO E BESTEMMIE

SCARTOCCIANDO IMMAGINI

E MOMENTI MAI SEDATI

COME SCORIE

 SULL’ ABISSO DELL’ ANIMA

 

  DISTRATTA

 

SCORIE

 

Inconsapevole 

se questa notte ho immaginato o dormito

o se ho solo macchinato.

In queste ore che pareva non finire mai

la mente mi ha gingillato su e giù tra i ricordi

frugando con prepotenza

nel castello di muti ricordi

stracciando la tolleranza del sonno

con chiasso e bestemmie

scartocciando immagini

di momenti mai sedati

come scorie 

sull’abisso dell’anima.

 

DISTRATTA

 .

SCORIE

 

Inconsapevole

se questa notte ho immaginato

se ho dormito

 o se ho solo macchinato.

In queste ore che pareva non finire mai

la mente

mi ha gingillato su e giù

tra i ricordi

frugando con prepotenza

nel castello dei muti ricordi

stracciando la tolleranza del sonno

con chiasso e bestemmie

scartocciando immagini

e momenti mai sedati

come scorie

sull’abisso dell’anima.

 

 

DISTRATTA 

.

LE PAROLE SILENZIOSE

IN SILENZIO

Sono le parole più silenziose quelle che portano la tempesta

 

https://distratta70.wordpress.com/2011/12/11/questo-per-me-e-il-natale-2/

 

Ho bisogno di silenzio
come te che leggi col pensiero
non ad alta voce
il suono della mia stessa voce
adesso sarebbe rumore
non parole ma solo rumore fastidioso
che mi distrae dal pensare.

Ho bisogno di silenzio
esco e per strada le solite persone
che conoscono la mia parlantina

disorientate dal mio rapido buongiorno
chissà, forse pensano che ho fretta.

Invece ho solo bisogno di silenzio
tanto ho parlato, troppo
è arrivato il tempo di tacere
di raccogliere i pensieri
allegri, tristi, dolci, amari,
ce ne sono tanti dentro ognuno di noi.

Gli amici veri, pochi, uno ?
sanno ascoltare anche il silenzio,
sanno aspettare, capire.

Chi di parole da me ne ha avute tante
e non ne vuole più,
ha bisogno, come me, di silenzio.

 Alda Merini 

 

 

 

PERCHE’ LA VITA

 

 

C’è necessità di schiudere gli occhi.

Assimilare che le cose buone

alloggiano là

dentro di noi.

Là dove i sentimenti

non han bisogno di ragioni

né ambizioni o conferme

Imparare a godersi il momento,

il tempo,

la sua durata.

Quel momento

che sempre

si mantiene fermo nel cuore.

Perché la vita

è negli occhi di chi sa di viverla

 

 

DISTRATTA

 

COME UN BATTITO D’ALI

 

 ALI

 

 

 

C’è un momento nello spazio di alcune giornate

in cui qualcosa di sospeso, di astratto,

come sganciato dal tempo, si impossessa di me.

E’ un attimo, un’invisibile carezza, come un battito d’ali.

E’ un istante che dura poco, ma che é.

Come se tutto attorno si arrestasse…

 

 

 

 

DISTRATTA