FAVOLE

IL NATALE per me. (deja vù)

 

E NON CHIEDETEMI PIÙ COSA VOGLIO A NATALE

CHE TANTO NESSUNA STELLA COMETA

MI PUO’ ACCONTENTARE

E’ UN GIORNO QUALUNQUE

SCONTATO E BANALE

MA AD OGNI COSTO DA DOVER FESTEGGIARE.

QUEL CHE MI MANCA 

E’ ORMAI IMMATERIALE

E DIAMINE CHE NIENTE E NESSUNO

ME LO PUO’ RIPORTARE.

QUANDO UN CUORE E’ FERITO E LACERANTE 

NON C’È FESTA NÉ DOLCI

E NEMMENO SPUMANTE

CHE RIPORTI GIOIA E PACE INTERIORE

MENTRE IMPASTO TEMPO E RICORDI 

INSOFFERENTE 

AL FLUIRE DELLE ORE.

BADA, SON PROPRIO CONTENTA

PER CHI CI POSSA RIUSCIRE

IO PERÒ NEPPURE

SE UN CRISTO MI VENISSE A BENEDIRE.

LASCIO AI BAMBINI

(COM’È GIUSTO CHE SIA)

LA SPERANZA E L’ALLEGRIA

SOGNI, MITI, FAVOLE E REGALI

IO HO UN’ ALTRA REALTÀ TRA QUESTE MANI.

DICE CHE BISOGNA ESSER TUTTI UN PO’ PIU’ BUONI

INVECE IO DICO D’ESSER MENO COGLIONI.

RIFIUTO IN ASSOLUTO  

QUESTO SACRO “ALTRUI BUONISMO”

CHE AHIMÈ CAMPA SOLO UN GIORNO

PER POI ALLE CAZZATE

TUTTI SVELTI  FAR RITORNO.

SI LO SO. 

SON CRUDA E FREDDA

ANZI GLACIALE.

MA CHE VOLETE FARCI QUESTO PER ME È IL NATALE

 

 

DISTRATTA

VIVERE NON E’ FACILE

Proprio non bastano
le mie scuse ormai mi annoiano
io sono qui e vivo come pare a me
il fatto più strano e illogico
è che nonostante che lo so
continuo a fare debiti
con me

vivere non è facile..

sono fin troppo comodi
i “non ho tempo, sai” e gli “scusami”
quello che vuoi non lo sai nemmeno te
il fatto più strano e illogico
è che nonostante che lo so

continuo a farmi fottere

da me

vivere non è facile..

sarebbe molto semplice
se almeno avessi un complice

col quale condividere

quest’avventura inutile

il fatto più strano e illogico
è che nonostante che lo so
continuo a fare debiti
con me

vivere non è facile..

sarebbe tutto semplice
se almeno avessi un complice
che mi facesse ridere
di tutte queste favole

il fatto più strano e illogico
è che nonostante che lo so
non mi so difendere
da me

vivere non è facile..

DIS.