DELUSIONE

DELUSA

 

Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione. 

Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita,

una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno

o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. 

La vittima di un’ingiustizia che non ti aspettavi, di un fallimento che non meritavi. 

Ti senti anche offesa, ridicola, sicché a volte cerchi la vendetta.

 Scelta che può dare un po’ di sollievo, ammettiamolo, ma che di rado si accompagna alla gioia

 e che spesso costa più del perdono.

 

E TE, MI HAI DELUSA ABBASTANZA.

 

 

DISTRATTA

 

 

.

IL MASSIMO ABBAGLIO

 

LIAR 

 E ti vidi  come un essere speciale..

senza mai distinguere 

tra bene e male

il solito mio sbaglio..

Non saper mai scindere il degno dall’abbaglio.

Ti pavoneggi  che non esiste amore

in queste pagine di mondo..

fiera e sorridente ti sputtanerei ora

urlandolo a tutto tondo.

Per raccontar di come ti ho scovato

per mia distrazione perso..

e poi ritrovato..

Di quanto e come te hai cercato, chiesto e poi scavato

tra questa mente e il cuore

ciò che nulla fu mai sedato..

Ma ho deciso che è meglio non farlo.

No non ti sputtano e  lo sai perché.

Di esseri “speciali” come te..

eh..

una miriade  al mondo ce n’è.

 

 

DISTRATTA