CATENE

IMMUTABILE

Accetto i miei tormenti vivendoli profondamente. Ho imparato che è fondamentale non rigettare l’impetuosità delle sofferenze. Fan parte dell’esistenza e ne prendo parte con tutti quelli che me le rammentano. Però non perdo di vista, neanche per un momento, le cose durevoli. Le massicce catene germogliate col tempo. E agguerrita riesco a differenziare quello che è temporaneo da ciò che è immutabile.


 DIS.