Profumo di mare


Il mare profuma le strade dell’isola, oggi: il maestrale apre i pori della pelle, lava la faccia alle case, spacca le onde e la rotta. A terra, aspettando che la forza del vento si consumi.

 Emil Cioran, da “Quaderni”

13 comments

  1. Io invece voglio andare a ovest di Paperino. 😀

    Il maestrale che spacca le onde ce l’ho molto, molto presente. Ed è un’immagine bellissima. E poi il maestrale porta il bel tempo, dopo la perturbazione. E’ un vento che sveglia, fresco e teso, non ti rimbambisce come il libeccio o lo scirocco, è secco, non carico di umidità. E se te lo trovi di lasco, si viaggia che è una bellezza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...