CON UN PIEDE NEL FANGO E LE DITA NEL SOLE [Saffo]

inutilepazzia

Nuda

legata

bendata.

Galleggio nel buio torbido

dell’incoscienza

invischiata in un turbine

di saliva e sudore.

Freme

la mia pelle insaziabile

con ansia mordo

lenzuola e dolore.

Ingoio un grido d’animale

declina in un gemito

ed in gola muore.

Affogo

in questo limbo d’astrazione

con un piede nel fango

e le dita nel sole.

“Astrazione”,

Saffo

View original post

7 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...