ELOGIO DELLA FOLLIA

Dimentica di me stessa, ho passato da un pezzo i limiti. Tuttavia, se vi pare che il discorso abbia peccato di petulanza e prolissità, pensate che chi parla è la Follia, e che è donna. Ricordate però il detto greco: "Spesso anche un pazzo parla a proposito"; a meno che non riteniate che il proverbio non possa estendersi alle donne. Vedo che aspettate una conclusione: ma siete proprio scemi, se credete che dopo essermi abbandonata a un simile profluvio di chiacchiere, io mi ricordi ancora di ciò che ho detto. Un vecchio proverbio dice: "Odio il convitato che ha buona memoria". Oggi ce n’è un altro: "Odio l’ascoltatore che ricorda". Perciò addio! Applaudite, bevete, vivete, famosissimi iniziati alla Follia.

 (Elogio della Follia)

 

 

5 comments

  1. Secondo me è già una partenza sbagliata la dichiarazione che è solo Donna la Follia.
    Che posso dire, se non leggere tutto al contrario quello che poi afferma?
    Forse è meglio parlare di cose più concrete, come giustamente fatto anche da Ivana, perchè pure io ho sentito notizie di maltempo nella tua isola.
    Qui stamattina, invece, c’è un bel sole e cielo limpido, anche se freddo.
    Però nessuna illusione, questo non è tempo natalizio!
    Un bacione carissima, ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...