A TE SI ARRIVA

romantic_love-1

Silenziosamente, per Te.

 

A te si arriva solo attraverso te.
Ti aspetto.
Io sì che so dove mi trovo,
la mia città, la via, il nome con cui tutti mi chiamano.
Però non so dove sono stata con te.
Là mi hai portato tu.
Come avrei imparato la strada
se non guardavo nient’altro che te,
se la strada era dove tu andavi,
e la fine fu quando ti sei fermato.
Che altro poteva esserci
più di te che ti offrivi, guardandomi?
Però adesso che esilio, che mancanza,
e lo stare dove si sta.
Aspetto, passano i treni, i destini, gli sguardi.
Mi porterebbero dove non sono stata mai.
Ma io non cerco nuovi cieli.
Io voglio stare dove sono stata.
Con te, ritornarci.
Che intensa novità, ritornare un’altra volta,
ripetere mai uguale quello stupore infinito.
E fino a quando non verrai tu
io resterò sulla sponda
dei voli, dei sogni, delle stelle, immobile.
Perché so che dove sono stata
non portano né ali, né ruote, né vele.
Esse vagano smarrite.
Perché so che dove sono stata con te
si va solo con te, attraverso te.

(Pedro Salinas)

 

12 comments

  1. …è una poesia bellissima…reinterpretata.
    ………………………………………………………………

    Stamani avrei voluto averti con me. per esempio.
    Ero nella tua Livorno.
    Al solito posto, davanti alla terrazza…
    Fotografare lo stesso mare, Sara me lo ha impedito.
    Allora ci siamo dirette verso il Pancaldi.
    Ti ho mandato un bacio, un pensiero immenso.
    Lo so bimba mia che poco conta.
    ma ogni mattina è così, in qualunque posto io sia , la tua
    presenza è costante dentro al mio cuore.
    …ti voglio bene nel tuo infinito silenzio.
    Ti voglio bene nella tua rabbia tacita, nella tua fredda ironia.
    ti voglio bene nella tua struggente insonnia.
    E se qualcuno pensasse che ti amo , ha ragione.
    L’amicizia è questa, per me.

    Un bacio a te e alla principessa.
    Dille che un giorno apparirò…
    a lei non frega niente, ma a me si.
    🙂
    vento

    Mi piace

  2. Sai che non sono un gran amante delle poesie, cara Dis, ma da te una delle cose che ho sicuramente imparato è proprio leggerne e magari cercare di capirle.
    Sarebbe un’eresia se ti dicessi che preferisco le tue, con le loro complessità interpretative, piuttosto di quelle di Salinas, come questa, per me un pò troppo scontata?
    Poi ha ragione lui che in una simile situazione, quando abbiamo tutti i sensi concentrati in una persona amata, sarebbe lo stesso se ci portasse sulla luna!
    Serena giornata a te donna affascinante! Un grande abbraccio, ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...