COME UN FIORE

 

comeunfiore 

 

Così torno ad amare la vita

per tanto tempo mollata e assopita

come un fiore lasciato appassire

che attende la pioggia per rifiorire

Oggi prende importanza vitale

ogni cosa scontata e banale ..

Lascio nel letto un passato arrogante

mi guardo allo specchio

ma stamani meno distante

Abbozzo un sorriso

o forse una smorfia scorretta ..

mi gusto i sapori di un’alba perfetta

stimando di nuovo i colori

di un limpido cielo che sta solo

fuori

E poi finalmente annusare l’odore del

mare

contando le sue infinite onde chiare ..

Son piccoli passi a rilento

ma davanti a me

c’è tutto il tempo che mi spetta

senza metterci troppa fretta

per apprezzare ancora me stessa

Adesso io so ..

che il bello di questa mattinata

sta nell’amare ancora la vita

da me un giorno abbandonata  

 

 

DISTRATTA 

 

 

 

 

31 comments

  1. Dà una bella sensazione di rinascita, di speranza velata da un delicato sentimento d’amore di Sè!.
    Complimenti 🙂
    Un cordiale saluto
    Claudio

    Mi piace

    1. Sono senza parole di fronte al Tuo sentimento!
      Mi colpisce profondamente perchè lo sto vivendo anch’io dentro me!
      Permettimi di dire, anche se c’è solo da contemplare ciò che scrivi, che dentro le Tue parole s’annida una saggezza che viene da una consapevolezza consumata di TE!
      Grazie per la Tua condivisione intima e profonda!
      Un caro saluto

      Claudio

      Mi piace

      1. IOOOOO MEOOOOOO!!!!
        Sempre così sintetica te!!!!
        sapessi quanti caffè hai bevuto…ma penso abbastanza…
        Non ci vuoi più parlare con vento????
        Uhm…chissenefrega!!!
        io parlo al vento…te le porterà le mie parole…
        c’è sempre brezza sul mare…e nel mio cuore per te!!!

        son romanticona vero??’
        eh lo so…
        ma te sei la mi cucciolina…la mi bimba di mare…
        e io come faccio a non amarti così tanto?
        un posso!

        ..certo però…che caretteraccio c’hai…
        🙂
        T’amo bella donna sintetica e t’amerò anche quando sarai
        un filo di seta…cinese.
        stai calma…eh.
        passa una buona giornata
        la tu’ vento forever!!!!

        Mi piace

  2. Grazie di questo nuovo mattino, DIS, tu sei ciò che conta davvero.
    Credo che ognuno di noi abbia la necessità di trovarsi, e in più, con le tue parole, aiuti anche altri a prendersi per mano.

    Mi piace

  3. Mi piacciono le tue rime odierne, ma non tanto per le loro assonanze, piuttosto per quel che fai cogliere di te, del tuo stato d’animo, che, nonostante il giorno sia improntato alla mestizia per chi siamo chiamati a ricordare, sembra un grande respiro di speranza.
    Sono felice per te, spero che tu possa essere più spesso così!
    Un abbraccio grande per te!
    ….oggi ho sentito per la prima volta una certa inflessione pisana

    Mi piace

  4. Un pò di storia la so, per capire che una certa rivalità fra province o città toscane esiste ancora, quindi mai mi permetterei di confondere queste appartenenze!
    Anche se a me, quelle che conosco, sono come minimo simpatiche, a prescindere dalla sigla che hanno sulla targa dell’auto!
    Ciao belle donne!

    Mi piace

  5. ops…ecco perchè….. giammai pisana…avendo fatto il militare a pisa conosco bene l’amore che c’è tra pisani e livornesi….meglio un morto in casa che un pisano all’uscio…se non ricordo male….
    mi sono messa sul susino….
    Alla grazia dell’avvocato Cencetti
    …e poi ‘osa voi… anche ‘na fetta di ‘ulo co’ pinoli?!
    ciao dis…spero di ricortar bene…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...