VERONIKA DECIDE DI MORIRE

 

Odiò tutto ciò che le fu possibile in quel momento. Odiò se stessa, il mondo, la sedia che le stava davanti, il termosifone rotto in uno dei corridoi, le persone perfette, i criminali. Era ricoverata in una clinica per malattie mentali e poteva provare sentimenti che gli esseri umani nascondono anche a se stessi: perché tutti siamo educati soltanto per amare, per accettare, per tentare di scovare una via d’uscita, per evitare il conflitto. Veronika odiava tutto, ma principalmente il modo in cui aveva vissuto: senza mai scoprire le centinaia di altre Veronika che dimoravano dentro di lei e che erano interessanti, folli, curiose, coraggiose, audaci. 

 

 

(Veronika decide di morire)

 

 

3 comments

  1. in ogni libro c’è una storia,
    parallela e intrecciata a tante altre storie.
    Veronika alla fine sceglie di vivere…
    scoprendo di se quello che già sapeva ma che
    negava con forza a se stessa.

    Il mondo è cattivo, disumano.
    Eppure qualche volta riesce a dare un amore grande:
    la bellezza della vita.

    …la ricerca però non è uguale per tutti,
    come la vittoria.
    C’è qualcosa …c’è sempre qualcosa…
    che vieta la resa.

    un bacio
    vento

    Mi piace

  2. Veronica non aveva ancora realmente vissuto, perché aveva creduto che le tragedie familiari in cui era cresciuta sarebbero state la sua condanna. Ha realmente iniziato a vivere solo quando, ingannata dallo psichiatra che le aveva diagnosticato la morte dopo una settimana, si è laciata andare alla vita … all’Amore … senza più opporre resistenza ad una magnifica esistenza

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...