MAI

 

LORY. 

 

 

Adulta mai.

Mai come l’esistenza che non matura.

Resto sempre acerba

di giorno in giorno.

Io non posso

che restare fedele

alla stupenda monotonia del mistero.

Ecco perché

nella felicità

non mi sono mai abbandonata.

Ecco perché

nell’ansia delle mie colpe

non ho mai toccato un rimorso vero.

Pari.

Sempre pari con l’inespresso.

All’origine di quella che io sono

 

 

 

DISTRATTA

 

 

clip_image00242
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

 

 

14 comments

  1. buongiorno…
    mentre leggo
    giungono lontani i lamenti di un cane…

    All’origine di ciò che tu sei
    non c’è l’inespresso
    –c’è la difesa di ciò che è tuo.
    E soltanto Tuo.
    E si diventa misteriosi quando
    si gioca con le parole per
    celare tale possesso.
    ..e non è un vezzo,
    ma una chiave che
    nessuno sa usare
    ahimè, per entrare.
    ..o forse è una fortuna.

    Oggi è il 14 e la vita continua…

    ti amo e amo quella MINI_TE…
    falle i miei auguri per un buon inizio
    “scolastico”….uhm…
    rischioso vero? ..mi manderà a quel paese?
    c’andrò…
    baci
    vento

    Mi piace

      1. …ma pensa te…
        .da giovane mi chiamavano faccia a vaffa…
        Andavo sempre in avanscoperta
        perchè nessuno aveva la faccia tosta di rischiare una risposta
        scortese o il classico mavaff…
        ..ma si sa , i pisani sono un pò così…
        .e non solo loro, EVIDENTEMENTE.

        Oggi oso ma…
        qualcosa è cambiato.

        Ciao gioia mia
        vento

        Mi piace

  2. non maturare mai DiS, soprattutto se questo è il risultato dal punto di vista artistico. Rimorsi ? Beh io proprio come te preferisco non averne. Semmai rimpianti dei quali cado spesso ‘ vittima ‘ , ma poi mi rialzo magari proprio scrivendo versi. E si va avanti rigorosamente non maturando. Buona giornata !

    Mi piace

  3. Adulta mai…….esistenza che non matura…..resto sempre acerba……ma di chi parli Dis?…….questa non sei tu……un abbraccio e buona giornata.

    Mi piace

  4. Ho letto il tuo post e subito ho provato a dire ad un ventiinquenne: “sai, io non sono maturo, sono ancora acerbo…”
    Mezz’ora d’opo la poveretta era sotto i ferri del chirurgo maxillo-facciale per una dislocazione della mandibola causata dalle risate.
    Non è che puoi suggerirmi qualcos’altro ?

    Mi piace

  5. eh lo so che Pisa un c’entra nulla…
    lo sai che i Pisani non vedono più in là del loro naso…
    figurati se la loro voce giunge all’isola…
    e poi…un c’hanno nemmeno l’anfibi!!!!
    eh …già.

    vento

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...