ERA MOLTO DI PIU’

shesmokes 

 

 

Non mi hai ascoltato.

Avevi scelto di volare alto.

Ti parlavo frettolosamente

sottovoce,

sotto la pioggia euforica di Nizza.

Non l’hai capito,

mi hai deriso

per quel sussurro di chimera

che sentivo.

Non era tormento,

era molto di più.

Eran termini suggeriti dal cuore.

Era lo stesso animo

che articolava sorrisi,

tra i vermigli di Gauguin

in quel lontano gennaio. 

Era lo stesso temperamento

che ritmava battiti,

tra gli schizzi di Basquiat 

e i colori di Roma

l’anno dopo.

Ma non mi hai ascoltato.

Avevi scelto di volare alto.

 

 

 

DISTRATTA

 

 

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione non commerciale 

 

 

 

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...