CI RISIAMO

 

 

 

Ecco, ci risiamo.

Eppure ero concentrata su ciò che stavo facendo.

Stamattina, seduta sullo scalino della mia terrazza,

stavo bevendo l’atteso primo caffè,

godendo della nuova alba che faceva capolino..

e l’occhio s’è posato sui vasi traboccanti di fiori,

quelli che incorniciano

questa spettacolare veduta di sabbia bianca

e acqua cristallina..

Ho capito che dovevo colorare quei pezzi di coccio dall’aria stanca,

così anonimi. Certo, anonimi.

Perché anche i vasi anonimi .. fan parte dei miei pensieri distratti.

E così ho cominciato.. ma come dicevo all’inizio,

pur essendo concentrata a raggiungere un ipotetico obiettivo,

mi son distratta ancora una volta.

M’è balenata in testa Margheritina.

Chi è Margheritina?

Ah io non lo so proprio.

E’ spuntata (proprio come un fiore) nella conversazione

con un amico e con prepotenza, adesso,m’è venuta in mente.

Mi stavo chiedendo se realmente fosse il nome

o più semplicemente un vezzeggiativo.

MargheritINA  perché minuta, INA perché dolce e delicata

o INA perché .. tremenda. 

A me han sempre chiamato Barbarina per la terza.. circostanza.

Chissà.

Comunque da Margheritina i pensieri

son volati subito a mia figlia che fondamentalmente

racchiude tutte e tre le cose.

Diciamo una sorta di associazione di idee, anche se.. anche se..

distrattamente confuse, come al mio solito.

Ora i vasi anonimi aspettano.

La testa è altrove, lontana al momento.

Proiettata al futuro.

Cosa che in realtà non faccio mai,

visto che la vita stessa me l’ha insegnato molto bene.

Ma mia figlia fa l’eccezione e penso a lei adesso,

a quando avrà l’età di Margheritina.

Ecco.

Riuscirò a essere ancora la mamma poco apprensiva,

libertina, e permissiva che sono adesso?

Riuscirò a dirle come le dico ora:

“Stella fai come ti pare che fai sempre bene !”

_ a dirle ancora ­_

“Non importa gioia se hai sbagliato, si deve sbagliare per imparare”..

Sarò ancora anticonvenzionale come sono adesso?

Potrò negarle quelle serate di cazzeggio fino all’alba..

se io l’ho fatto?

O rimproverarla per aver fumato una cicchina,

se io fumo da quando avevo 17 anni..?

O biasimarla  per scoprirle uno spinello..

se io li ho fumati.. e mi piacevano pure?

 

Mah.

Chissà…

 

 

 

 

Ðιک.

 

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

12 comments

  1. Quanti pensieri e quanti dubbi quando si tratta delle nostre figlie………si cerca di fare il meglio per loro……sperando di non sbagliare. Ciao Dis, ti auguro una dolce notte, un abbraccio!

    Mi piace

  2. nessuno si nasce di conosce nulla dolce dis..crescendo si impara e te impari ancora ,,e ‘la vita ,il suo mistero e la sua bellezza anche tante volta sua difficolta di agire e fareun dolce bacione poetessa

    Mi piace

  3. Bello ritrovarti stasera….e ci risiamo sempre….è una catena , mia cara Principessa….e sorrido, perchè siamo così simili….forse lo sono tutte le mamme?……La tua cucciola è ancora piccola….e quando crescerà……preparati alla lotta….dall’adolescenza in poi sarà tutta una scoperta…..una corsa e una rincorsa…..e sorrido ancora….perchè lo sai già….Bella mia , potrei raccontarti molti aneddoti….trasformarli in aforismi….ma che te lo dico a fare……La mia peste , e solo lei, è riuscita a farmi fumare 100 sigarette in una notte….e aveva solo 13 anni…..corri Barbara, corri….è così bello crescere con loro……ti amo di bene.Taralluccia

    Mi piace

  4. BoNsoir Mon Amie. PrEnds SOIN DE TOI, tu n’es pas distraite mais tes propos sont incertains … buOna Noche. Gros-Bisous d’AmItié Et De ResPeCt

    Mi piace

  5. ciao Barbarinache bello sei tornata…sapevo che non mi avresti abbandonato, che facevo senza ituoi pensieri distratti…ora sono troppo felice per scrivere qualcosa di sensato..mi è piaciuta questa tua frase..“Stella fai come ti pare che fai sempre bene !”tu resta sempre come sei, sei una donna in gambabasta che dai tutta te stessa con tua figlia e vedrai che principessa cresceràdolce notte e sogni d’oroun forte abbraccioAlessandro

    Mi piace

  6. Vivi il corso della vita facendolo proseguire nel modo migliore per te e per i tuoi cari.Non deve essere una vita anticonvenzionale, ma una vita sana…Fatta anche di consigli che provengono dalle tue esperienze positive e negative della vita.Ah! Buona giornata in leggerezza..Da Carlo.

    Mi piace

  7. Sono sicura che quei vasi resteranno anonimi per poco… Passa una splendida settimana Barbara… piena di sorrisi e colori…Un bacione…

    Mi piace

  8. EH…MI FACCIO QUESTE DOMANDE ANCH’IO NEI RIGUARDI DELLE MIE NIPOTI DI 5 E 11 ANNI…TANTA ROBA DIS… POI SAI LE MIE SON "NIPOTI" LA TUA E’ "FIGLIA"…CMQ SIA, PENSO CHE ARRIVERO’ ANCHE A TRAVESTIRMI QUANDO ANDRANNO IN DISCOTECA…POI DHE SE FUMERANNO UNA CANNETTA…CHE GLI DICO…FAMMI FA’ UN PEO NO?CMQ SAI DIS…I TEMPI E LE SOSTANZE, COME GLI ATTEGGIAMENTI, SONO CAMBIATI TANTISSIMO DA QUANDO ERAVAMO PISCHELLE NOI…ADESSO E’ TUTTO PIU DESTABILIZZANTE E PERICOLOSO.IL FATTO DI RESPONSABILIZZARLA E’ UN GRAN BENE…SI, SI DEVE SBAGLIARE PER IMPARARE…POI SE TU HAI UN RAPPORTO SINCERO CON LA TUA BAMBINA PENSO CHE, SE SI TROVASSE IN UNA DIFFICOLTA’ PIU’ "GRANDE" DI LEI, ABBIA TALMENTE FIDUCIA IN TE CHE TE NE PARLEREBBE SUBITO…DA QUANTO HO CAPITO AVETE STIMA E RISPETTO L’UNA DELL’ALTRA E UNA BELLA DOSE D’AMORE VERO…E NON SENTIRSI RIMPROVERATA O GIUDICATA PER DEGLI ERRORUCCI CHE FANNO PARTE DELLA CRESCITA..NON PUO’ FAR ALTRO CHE AUMENTARE LA SUA AUTOSTIMA, E ANCHE LA TUA, BELLA MAMMA DISTRATTA,,,,MA NON CON LA FIGLIA… EHEHEHO CHE OCCHINI VISPI HAI IN QUESTA FORO…CHE TE PASA POR LA CABESA???? AHAHAHAHAH (mi pare di averti gia scritto qualcosa del genere ahahahah)CIAO BELLA FIGHEIRA!!!UN BACIONE LUPA Barbara

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...